Moscato bianco

Moscato biancoIl nome Moscato deriva da muscum (muschio) per profumo intenso caratteristico dell'uva. E' un vitigno diffuso in tutto il Mediterraneo da tempi antichissimi e in Italia è la quarta specie per diffusione di coltivazione. E' una varietà a bacca bianca e corrisponde al vitigno francese "muscat blanc à petit grains".  Il vino ricavato dal Moscato ha caratteristiche diverse a seconda della zona di produzione: è generalmente un vino dolce, aromatico, spesso in versione frizzante o spumante, ma soprattutto nel Sud Italia e nelle isole dà origine a vini liquorosi e assume un colore più ambrato.

I vini I vitigni Le cantine
Gli abbinamenti piccanti La classificazione dei vini La degustazione

Alcuni vini ottenuti dal vitigno

Cantina
Amentos 13,0 Sardus Pater