Cagnulari

CagnulariL'origine del Cagnulari è ancora incerta: tra le possibilità vi è quella che sia stato introdotto dalla Francia nel XIX secolo, ma è molto più probabile che si sia diffuso in Sardegna durante il periodo di dominazione spagnola. Le coltivazioni attuali sono prevalentemente in Gallura, ma esistono alcune piante anche nel nuorese (Atzara). In certi vigneti della Gallura è conosciuto come Caldareddu. Il colore del vino prodotto va dal rosso rubino carico al rosso granato, è molto profumato e aromatico, alcolico.

 

I vini I vitigni Le cantine
Gli abbinamenti piccanti La classificazione dei vini La degustazione

Alcuni vini ottenuti dal vitigno