Strudel salato con salmone, verza e peperoncino

Salmone
Cavolo verza

Ingredienti (per ogni strudel)

100 g di pasta sfoglia pronta
120 g di cavolo verza
100 g di filetto di salmone fresco
peperoncino piccante macinato secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
semi di papavero
olio extravergine di oliva 
sale

Preparazione

Lo strudel salato con salmone, verza e peperoncino è un piatto unico saporitissimo e stuzzicante, adatto anche, riducendo le dosi, come sfizioso antipasto.

Per prepararle, innanzitutto tagliare le foglie del cavolo verza a striscioline sottili. Lavare il filetto di salmone fresco. Cuocere al vapore il salmone e la verza conditi con un pizzico di sale (in pentola a pressione sono sufficienti 4-5 minuti dall'inizio del sibilo, in una normale pentola per la cottura al vapore raddoppiare il tempo necessario).

Stendere la pasta sfoglia in un rettangolo e disporvi al centro uno strato di verza, uno di salmone e di nuovo uno di verza, spolverando ogni strato con peperoncino piccante. Irrorare infine con un goccio di olio extravergine di oliva e ripiegare i lembi liberi della pasta sfoglia, formando una sorta di pacchetto; spennellare infine la superficie dello strudel con un goccio di latte e spolverare con semi di papavero.

Infornare a 200 °C per circa mezz'ora, finchè la pasta sfoglia non sarà ben dorata e croccante. Lo strudel salato con salmone, verza e peperoncino è ottimo sia caldo, appena pronto, sia da gustare freddo ad esempio in occasione di un picnic.

Strudel salato con salmone, verza e peperoncino

Con questa ricetta partecipiamo al contest promosso da www.toscanidasempre.it:

Contest Bruciore 2012

No votes yet