Salvia fritta in pastella piccante al peperoncino habanero

Salvia
Peperoncino habanero

Ingredienti

foglie di salvia grandi e freschissime
1 uovo
70 g di farina
peperoncino habanero macinato secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
10 cl di birra chiara
1 pizzico di noce moscata
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione

La salvia fritta in pastella piccante al peperoncino habanero è un antipasto molto stuzzicante, una frittura croccante, leggera e aromatica arricchita da un tocco infuocato.

Per prepararli, innanzitutto mescolare in una terrina il tuorlo dell'uovo e la farina, insaporire con un pizzico di sale e noce moscata e con del peperoncino habanero macinato, quindi diluire la pastella piccante con la birra  chiara, aggiungendola a poco a poco e mescolando accuratamente per evitare la formazione di grumi.

Lasciar riposare la pastella in frigorifero per mezz'ora, quindi unire l'albume montato a neve e amalgamare accuratamente. Nel frattempo, sciacquare velocemente le foglie di salvia sotto l'acqua corrente e lasciarle asciugare completamente su un canovaccio pulito o su della carta assorbente da cucina.

Scaldare in una padella abbondante olio extravergine di oliva, quindi immergere una alla volta le foglie di salvia nella pastella piccante e friggerle velocemente (saranno sufficienti pochi istanti) rigirandole a metà cottura, finchè la pastella non diventerà gonfia e dorata.

Man mano che sono pronti, poggiare temporaneamente le foglie di salvia fritta in pastella piccante al peperoncino habanero su della carta assorbente da cucina per eliminare l'olio in eccesso, quindi servirle calde o tiepide.

Salvia fritta in pastella piccante al peperoncino habanero

Con questa ricetta partecipiamo al contest promosso da www.toscanidasempre.it:

Contest Bruciore 2012

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)