Risotto con moscardini, piselli, carciofi e peperoncino habanero

Carciofi
Peperoncino habanero

Ingredienti (per due persone)

160 g di riso
300 g di moscardini piccoli
2
carciofi
120 g di piselli (freschi o surgelati - peso netto)
peperoncino habanero secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
20 g di cipolla
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
brodo
vegetale o di pesce
prezzemolo
vino bianco secco
sale 

Preparazione

Il risotto con moscardini, piselli, carciofi e peperoncino habanero è un primo piatto di mare ricco e gustosissimo, preparato con verdure primaverili.

Per prepararlo, innanzitutto pulire i moscardini, sciacquarli bene sotto l'acqua corrente e, se non sono piccolissimi, tagliarli a tocchetti. Pulire i carciofi tagliando le punte delle foglie ed eliminando quelle più coriacee e barbe e spine interne, quindi tagliarli a fettine e metterli a bagno in acqua acidulata con succo di limone.

Tritare finemente l'aglio, la cipolla e del peperoncino habanero secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante (se non si ha a disposizione habanero fresco o surgelato, aggiungere in un secondo momento, quando si regola il sale, quello macinato). Farli soffriggere in un ampio tegame con due cucchiai di olio extravergine di oliva, quindi aggiungere il riso e farlo tostare a fuoco vivace per qualche minuto, mescolando continuamente.

Quando i chicchi avranno acquistato un aspetto traslucido aggiungere i carciofi e i moscardini e sfumare con del vino bianco secco. Far evaporare a fuoco vivace, quindi aggiungere i piselliiniziare a unire il brodo vegetale, un mestolo per volta, per permettere al riso di assorbirlo.

Abbassare la fiamma, salare e proseguire la cottura a fuoco moderato e tegame coperto, ma mantenendo sempre un discreto bollore. Di tanto in tanto aggiungere del brodo, e mescolare, senza lasciare mai che il risotto si asciughi fino a quando non sarà cotto al dente. A questo punto scoprire di nuovo il tegame e terminare la cottura del riso, in modo che la pietanza si asciughi leggermente ma non troppo (un buon risotto deve rimanere "all'onda"). Poco prima del termine della cottura, aggiustare di sale e completare con del prezzemolo tritato.

Servire il risotto con moscardini, piselli, carciofi e peperoncino habanero ben caldo, appena pronto. 

Risotto con moscardini, piselli, carciofi e peperoncino habanero

No votes yet