Patatine novelle gratinate con mandorle e peperoncino

Patatine novelle
Patatine novelle gratinate con mandorle e peperoncino
Patatine novelle gratinate con mandorle e peperoncino

Ingredienti (per due persone)

400 g di patatine novelle piuttosto piccole
20 g di mandorle sgusciate
30 g di formaggio grana grattugiato
30 g di pangrattato
peperoncino piccante secco secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
1 spicchio di aglio
prezzemolo
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione

Le patatine novelle gratinate con mandorle e peperoncino sono un contorno gustosissimo e genuino; aumentando le dosi per persona può anche costituire un ottimo primo piatto o piatto unico vegetariano, da accompagnare con legumi e verdure fresche.

Per prepararle, lavare e spazzolare accuratamente le patatine novelle, eliminando tutti i residui di terra dalla buccia. Metterle in una pentola d'acqua fredda, portare a ebollizione e cuocere per circa 10-15 minuti (a seconda della taglia media delle patatine) dall'inizio del bollore.

Nel frattempo, tritare nel mixer le mandorle sgusciate e sbucciate. Unire quindi il pangrattato, il formaggio grana grattugiato, un pizzico di sale e un trito fine di aglio, prezzemolo e peperoncino piccante secco secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante! Per omogeneizzare meglio il tutto, eventualmente ripassare nel mixer.

Togliere a una a una le patatine novelle dall'acqua di cottura e, mentre sono ancora umide e calde, passarle nel composto preparato in modo da impanarle. Disporle quindi in una teglia foderata di carta da forno, irrorare con un filo di olio extravergine di oliva e infornare a 200°C per circa 15-20 minuti, finchè non si formerà sulle patatine novelle una crosticina dorata. Servire le patatine novelle gratinate con mandorle e peperoncino appena pronte, calde e croccanti.

Patatine novelle gratinate con mandorle e peperoncino

Your rating: Nessuno Average: 5 (5 votes)