Malloreddus piccanti con ceci, pomodorini, crescione selvatico e zafferano

Malloreddus piccanti con ceci, pomodorini, crescione selvatico e zafferano
Ceci
Crescione selvatico

Ingredienti (per quattro persone)

280 g di malloreddus (gnocchetti sardi)
320 g di ceci già lessati (o 160 g di ceci secchi)
2 spicchi di aglio
1 foglia di alloro
un mazzetto di crescione selvatico (se non fosse reperibile, sostituire con quello coltivato)
200 g di pomodorini ciliegia o datterini
peperoncino piccante fresco o secco secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
una bustina di zafferano
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
vino bianco q.b.
sale

Preparazione

I malloreddus piccanti con ceci, pomodorini, crescione selvatico e zafferano sono un primo piatto (o piatto unico vegetariano) sano e completo ma anche gustosissimo e colorato, preparato con ingredienti semplici tipici della cucina tradizionale sarda.

Per prepararle, innanzitutto se si utilizzano i ceci secchi lasciarli a bagno per almeno 12 ore, quindi sciacquarli e lessarli con uno spicchio d'aglio e una foglia di alloro. Se si utilizzano ceci già lessati si può saltare questo passaggio e semplicemente scolarli e sciacquarli bene.

Portare ad ebollizione una pentola d'acqua, salare e cuocervi i malloreddus. Nel frattempo, lavare accuratamente il crescione selvatico e selezionare le foglioline e i rametti più teneri. Lavare i pomodorini ciliegia o datterini e tagliarli a spicchietti.

Far rosolare uno spicchio d'aglio sbucciato e schiacciato e il peperoncino tritato in tre cucchiai di olio extravergine di oliva. Quando l'aglio inizierà a dorarsi, rimuoverlo e unire i ceci. Farli insaporire per qualche istante e sfumare con il vino bianco in cui sarà stata disciolta la bustina di zafferano. Far evaporare a fuoco vivace, quindi unire anche i malloreddus, scolati al molto al dente senza eliminare del tutto l'acqua di cottura, e i pomodorini. Far saltare a fuoco vivace ancora per qualche minuto per portare a cottura la pasta, quindi aggiungere per ultimo il crescione selvatico, fare un'ultima spadellata e spegnere il fuoco.

Servire i malloreddus piccanti con ceci, pomodorini, crescione selvatico e zafferano ben caldi, appena pronti, eventualmente completando con del pecorino o caprino stagionato grattugiato.

Farfalle integrali con ceci, pomodoro fresco, basilico e peperoncino

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)