Malloreddus piccanti alla carlofortina

Tonno fresco
Malloreddus piccanti alla carlofortina
Malloreddus piccanti alla carlofortina

Ingredienti (per due persone)

150 g di tonno freschissimo
200 g di malloreddus (gnocchetti sardi)
150 g di pomodorini maturi
2 cucchiai di pesto alla genovese
qualche fogliolina di basilico
peperoncino piccante fresco o secco secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio
sale

Preparazione

Questo gustoso e profumatissimo primo piatto di mare è la variante piccante di una pietanza tradizionale dell'Isola di San Pietro (Sardegna), i malloreddus alla carlofortina, in cui l'abbinamento perfetto tra tonno fresco, pomodorini e pesto è esaltato da un tocco di peperoncino e dalla freschezza del basilico fresco. Mondo Piccante consiglia, per questa e altre ricette, di scegliere alternative al tonno rosso, altrettanto squisite ma più sostenibili e, perchè no, economiche, come il tonno alletterato, il tombarello o la palamita.

Innanzitutto pulire la polpa del tonno fresco eliminando pelle e lische, quindi tagliarla a tocchetti. Lavare i pomodorini maturi e tagliarli a spicchietti. Tritare finemente il peperoncino piccante e il basilico fresco.

Portare ad ebollizione una pentola d'acqua, salare e cuocervi i malloreddus (gnocchetti sardi). Nel frattempo, far rosolare lo spicchio di aglio e il peperoncino in una padella con un cucchiaio di olio extravergine di oliva; quando inizieranno a sfrigolare aggiungere il tonno e cuocere a fuoco vivace per pochi minuti. Quando il tonno sarà cotto (attenzione a non farlo asciugare eccessivamente) spegnere subito il fuoco, rimuovere l'aglio e aggiungere i pomodorini.

Scolare i malloreddus e condirli con il tonno, i pomodorini e due cucchiai di pesto alla genovese. Mescolare bene e servire i malloreddus piccanti alla carlofortina cospargendoli con il basilico fresco tritato.

Malloreddus piccanti alla carlofortina

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)