Malloreddus con sugo al peperoncino e semi di finocchio

Malloreddus con sugo al peperoncino e semi di finocchio
Polpa di pomodoro
Semi di finocchio

Ingredienti (per quattro persone)

400 g di malloreddus
400 g di polpa di pomodoro
40 g di cipolla
peperoncino piccante secco secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
1 cucchiaino colmo di semi di finocchio
1 bustina di zafferano sardo
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale
pecorino piccante grattugiato

Preparazione

I malloreddus sono un formato di pasta tipico della cucina sarda; tipicamente vengono conditi con sughi arricchiti con carne o salsiccia, ma sono ottimi anche accompagnati da salse a base di verdure o pesce. In questa versione semplice ma molto gustosa, i malloreddus si sposano benissimo con un profumatissimo sugo piccante aromatizzato con semi di finocchio e peperoncino.

Per prepararli, sbucciare e tritare finemente la cipolla e farla rosolare in due cucchiai di olio extravergine di oliva insieme ad abbondante peperoncino piccante secco tritato secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!

Quando la cipolla inizierà a diventare trasparente, unire la polpa di pomodoro. Salare, aggiungere i semi di finocchio e cuocere a fuoco moderato e tegame coperto per circa 40 minuti.

Nel frattempo, portare ad ebollizione una pentola d'acqua, salare e cuocervi i malloreddus. Scolarli al dente, quindi condirli con il sugo al peperoncino e semi di finocchio e servirli ben caldi, con una spolverata di pecorino piccante grattugiato.

Malloreddus con sugo al peperoncino e semi di finocchio

Your rating: Nessuno Average: 5 (2 votes)