Malloreddus con ricotta mustia, patate, rucola, pachino secchi e peperoncino cayenna

Malloreddus con ricotta mustia, patate, rucola, pachino secchi e peperoncino cayenna
Malloreddus con ricotta mustia, patate, rucola, pachino secchi e peperoncino cayenna
Peperoncino cayenna

Ingredienti (per quattro persone)

280 g di malloreddus
200 g di patate
200 g di ricotta mustia
40 g di rucola
peperoncino cayenna fresco o secco secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
due manciate di pomodorini pachino secchi
una bustina di zafferano di Sardegna
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione

I malloreddus sono un formato di pasta tipico della cucina sarda; tipicamente vengono conditi con sughi arricchiti con carne o salsiccia, ma sono ottimi anche accompagnati da salse a base di verdure o pesce, o come base per ricche insalate. In questa versione velocissima da preparare ma molto gustosa i malloreddus si sposano benissimo con le patate, la rucola, i pomodorini pachino secchi e la ricotta mustia, un particolare tipo di ricotta di pecora, salata e leggermente affumicata, tipica della Sardegna. Il tutto, naturalmente, acceso da un tocco di peperoncino piccante!

Per preparare questa ricetta, innanzitutto sbucciare le patate e tagliarle a piccoli tocchetti. Metterli in una pentola d'acqua fredda, portare ad ebollizione, salare e quindi unire i malloreddus e portare a cottura, disciogliendo nell'acqua anche una bustina di zafferano di Sardegna.

Nel frattempo lavare e scolare accuratamente la rucola e tritarla grossolanamente, tagliare a cubetti la ricotta mustia, lavare (se fresco) e tritare finemente il peperoncino cayenna.

Nel piatto di portata unire i malloreddus e le patate alla ricotta mustia e ai pomodorini pachino secchi, quindi completare con la rucola, il peperoncino cayenna e un filo di olio extravergine di oliva (possibilmente fruttato).

Malloreddus con ricotta mustia, patate, rucola, pachino secchi e peperoncino cayenna

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)