Fregola sarda piccante con coniglio, piselli, zafferano e peperoncino cayenna

Fregola sarda piccante con coniglio, piselli, zafferano e peperoncino cayenna

Fregola sarda piccante con coniglio, piselli, zafferano e peperoncino cayenna
Zafferano

Ingredienti (per due persone)

150 g di fregola sarda media o grossa
120 g di polpa di coniglio
100 g di piselli (freschi o surgelati - peso netto)
40 g di cipollotto fresco
3 cucchiai di polpa o passata di pomodoro
brodo di carne leggero (pollo o coniglio) o brodo vegetale
peperoncino cayenna  secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
prezzemolo
1 bustina di zafferano
vino bianco secco (consigliato il Vermentino di Gallura)
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale

Preparazione

Le fregola sarda piccante con coniglio, piselli, zafferano e peperoncino cayenna è un primo piatto genuino e gustosissimo ispirato alla cucina tipica sarda, esaltato dalla nota piccante del peperoncino cayenna.

Per prepararle, innanzitutto tagliare la polpa di coniglio a tocchetti molto piccoli. Tritare finemente il cipollotto fresco e il peperoncino cayenna e farli rosolare in un tegame con due cucchiai di olio extravergine di oliva. Quando il cipollotto inizierà ad ammorbidirsi, unire la carne e farla rosolare per bene. Sfumare con del vino bianco secco (consigliato il Vermentino di Gallura), far evaporare a fuoco vivace, quindi unire i piselli e un po' di brodo e cuocere a tegame coperto e fuoco moderato per una decina di minuti.

Aggiungere quindi la fregola e due cucchiai di polpa o passata di pomodoro, coprire con il brodo vegetale o di carne ben caldo in cui sarà stato disciolto lo zafferano, portare ad ebollizione e proseguire la cottura a fuoco moderato, finchè la fregola non sarà cotta (orientativamente occorreranno da 8 a 15 minuti a seconda del tipo di fregola). Se necessario, aggiungere altro brodo, a poco a poco, come nella preparazione di un risotto.

Alcuni minuti prima del termine della cottura aggiustare di sale, scoprire il tegame, unire abbondante prezzemolo finemente tritato e far asciugare fino a ottenere la consistenza di un risotto non troppo asciutto. Servire la fregola sarda piccante con coniglio, piselli, zafferano e peperoncino cayenna ben calda, appena pronta.

Fregola sarda piccante con coniglio, piselli, zafferano e peperoncino cayenna

Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)