Fiori di zucca fritti in pastella piccante

3 Commenti

Fiori di zucca
Fiori di zucca fritti in pastella piccante
Fiori di zucca fritti in pastella piccante

Ingredienti

10-12 fiori di zucca
1 uovo
70 g di farina
peperoncino piccante macinato secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
10 cl di birra chiara
1 pizzico di noce moscata
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione

I fiori di zucca fritti in pastella piccante sono un antipasto molto stuzzicante, una frittura croccante e leggera arricchita da un pizzico di peperoncino.

Per prepararli, innanzitutto mescolare in una terrina il tuorlo dell'uovo e la farina, insaporire con un pizzico di sale e noce moscata e con del peperoncino piccante macinato, quindi diluire la pastella piccante con la birra  chiara, aggiungendola a poco a poco e mescolando accuratamente per evitare la formazione di grumi.

Lasciar riposare la pastella in frigorifero per mezz'ora, quindi unire l'albume montato a neve e amalgamare accuratamente. Nel frattempo, sciacquare velocemente i fiori di zucca sotto l'acqua corrente e lasciarli asciugare su un canovaccio pulito, quindi pulirli eliminando i gambi e i pistilli.

Scaldare in una padella abbondante olio extravergine di oliva, quindi immergere uno alla volta i fiori di zucca nella pastella piccante e friggerli velocemente (saranno sufficienti pochi minuti) rigirandoli a metà cottura, finchè la pastella non diventerà gonfia e dorata.

Man mano che sono pronti, poggiare temporaneamente i fiori di zucca fritti in pastella piccante su della carta assorbente da cucina per eliminare l'olio in eccesso, quindi servirli caldi o tiepidi.

Fiori di zucca fritti in pastella piccante

Your rating: Nessuno Average: 5 (5 votes)

3 Commenti

Amo i fiori di zucca!

Una pastella così a casa non si è mai vista... sarà l'albume montato a neve?

Penso proprio di si!

Eh si caro Bemio, penso proprio che il segreto sia l'albume montato a neve! Anche io ho fatto esperimenti su esperimenti per ottenere a casa una pastella leggera, gonfia e croccante... finchè in un ricettario di cucina italiana ho trovato questa bella dritta della pastella con l'albume montato a neve. Poi non so, credo che anche la diluizione con la birra contribuisca, perchè con l'anidride carbonica che contiene probabilmente rende la pastella più leggera.

Meravigliosi!

Questi fiori di zucca sembrano proprio meravigliosi! E questa pastella croccante e piccante la voglio provare anche con altre verdure e... con i calamaretti! Slurp!