Cozze gratinate al pecorino e peperoncino

Cozze
Cozze gratinate al pecorino e peperoncino
Cozze gratinate al pecorino e peperoncino

Ingredienti (per due persone)

1 kg di cozze freschissime
50 g di formaggio pecorino piccante
100 g di pomodori pelati
2 cucchiai di pangrattato
1 spicchio di aglio
peperoncino piccante in polvere secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale

Preparazione

Le cozze gratinate al pecorino e peperoncino sono un antipasto saporitissimo e stuzzicante in cui il gusto delicato dei mitili viene esaltato dall'abbinamento con il pecorino e il peperoncino piccante e dalla croccante gratinatura.

Pulire accuratamente le cozze, rimuovendo il bisso (ossia la barbetta che fuoriesce dalle valve della cozza),  staccando le eventuali incrostazioni con un coltello e spazzolandole con una spazzola di metallo o una paglietta da cucina. Sciacquarle bene sotto l'acqua corrente e scolarle bene. A questa operazione è dedicata la maggior parte del tempo richiesto per la preparazione di questa ricetta. Se i gusci sono già puliti le cozze gratinate al pecorino e peperoncino sono pronte in meno di mezz'ora.

Far aprire le cozze scaldandole in una padella insieme a un mestolo d'acqua, quindi lasciarle intiepidire e conservare la metà del guscio che contiene il mitile, rimuovendo l'altra valva.

Preparare il composto per la gratinatura, mescolando il pangrattato, il formaggio pecorino piccante grattugiato, i pomodori pelati tagliati a pezzetti, il prezzemolo e l'aglio tritati finemente, l'olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e un'abbondante spolverata di peperoncino piccante in polvere. Amalgamare con cura e distribuire il composto ottenuto sulle cozze. Disporre le cozze in una teglia foderata con carta da forno e infornare a 200 °C per circa 10 minuti, finchè le cozze gratinate al pecorino e peperoncino non saranno ben dorate.

Cozze gratinate al pecorino e peperoncino

Con questa ricetta partecipiamo al contest promosso da www.toscanidasempre.it:

Contest Bruciore 2012

Your rating: Nessuno Average: 5 (7 votes)