Conchiglie rigate con sgombro, pomodoro fresco, finocchietto selvatico e peperoncino

Filetti di sgombro al forno con julienne di zucchine al peperoncino habanero
Finocchietto selvatico

Ingredienti (per due persone)

180 g di conchiglie rigate
180 g di filetti di sgombro freschi
100 g di pomodori maturi
peperoncino piccante secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
1 ciuffo di finocchietto selvatico
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale

Preparazione

Le conchiglie rigate con sgombro, pomodoro fresco, finocchietto selvatico e peperoncino sono un primo piatto molto salutare grazie alla presenza del pesce azzurro ma anche profumatissimo, stuzzicante e... piccante.

Per prepararle, innanzitutto pulire i filetti di sgombro eliminando pelle e lische e tagliare la polpa a tocchetti. Lavare i pomodori e tagliarli a spicchietti, lavare e tritare il finocchietto selvatico.

Portare ad ebollizione una pentola d'acqua, salare e cuocervi le conchiglie rigate. Nel frattempo, scaldare in una padella 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e farvi rosolare un trito fine di aglio e peperoncino piccante. Quando l'aglio inizierà a sfrigolare, aggiungere la polpa di sgombro e il pomodoro e far saltare a fuoco vivace per 5 minuti rimescolando spesso. Un minuto prima del termine della cottura, salare e aggiungere il finocchietto selvatico.

Scolare le conchiglie rigate al dente e farle saltare per qualche istante nella padella con il condimento. Mescolare bene e servire le conchiglie rigate con sgombro, pomodoro fresco, finocchietto selvatico e peperoncino ben calde.

Penne con tombarello, finocchietto selvatico e peperoncino

No votes yet