Caserecce con cime di rapa, ricotta di capra e peperoncino cayenna

Caserecce con cime di rapa, ricotta di capra e peperoncino cayenna
Caserecce con cime di rapa, ricotta di capra e peperoncino cayenna

Ingredienti (per due persone)

180 g di caserecce siciliane
150 g di cime di rapa
80 g di ricotta
1 spicchio di aglio
peperoncino cayenna  secondo il proprio gusto e... resistenza al piccante!
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione

Le caserecce con cime di rapa, ricotta di capra e peperoncino cayenna sono un primo piatto gustosissimo e piccante, molto adatto alla stagione invernale.

Per prepararle, innanzitutto pulire le cime di rapa eliminando i gambi e le foglie eccessivamente legnosi e metterle a bagno per un po' di tempo, quindi lavarle accuratamente e cuocerle al dente a vapore. Se si utilizza la pentola a pressione calcolare circa 4 minuti dall'inizio del fischio, in caso contrario il tempo raddoppia. Una volta cotte, tagliarle a pezzetti.

Portare ad ebollizione una pentola d'acqua (consigliamo di utilizzare quella della cottura delle cime di rapa, così il piatto sarà più gustoso), salare e cuocervi le caserecce. Amalgamare la ricotta di capra con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Sbucciare e schiacciare lo spicchio di aglio e farlo rosolare in un filo di olio extravergine di oliva insieme al peperoncino cayenna tritato finemente. Quando l'aglio inizierà a dorarsi, rimuoverlo e aggiungere le cime di rapa. Farle saltare per qualche minuto e aggiustare di sale, quindi scolare al dente le caserecce e farle saltare con le cime di rapa per qualche istante a fuoco vivace.

Spegnere il fuoco, unire la ricotta di capra e mescolare bene. Servire le caserecce con cime di rapa, ricotta di capra e peperoncino cayenna ben calde, appena pronte.

Orecchiette di grano arso con cime di rapa, burrata pugliese e peperoncino piccante

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)