Perplessità in merito alla semina

Salve a tutti, vorrei dei chiarimenti in merito alla semina che ho effettuato.

Ho costruito un germbox artigianale con un contenitore di plastica (lung 60/70 cm x larg 40cm x h 35 cm) nel quale ho versato acqua per 15/20 cm di h ed adagiato un termostato riscalda acqua e regola temperatura per acquari al suo interno. Ho posto, in seguito, due contenitori in plastica (la parte di sotto di due piccole microserre) a diretto contatto con la superficie dell'acqua, nei quali ho adagiato i semi di diverse specie di peperoncini, divisi per caselle, avendoli disposti su degli scottex al loro interno (metodo scottex) non troppo bagnati, avendo cura che non si seccassero tramite uno spruzzino pieno d'acqua, utilizzato quando lo reputavo necessario. I semi sono stati tenuti in bicchieri di camomilla per 48 ore prima di queste operazioni.

Tramite il termoriscaldatore posto nell'acqua a temperatura costante di 30°/31°, il termometro posto nei contenitori dei semi mi dava una temperatura costante di 27°/28°. La "vasca" coperta col proprio coperchio, non poggiato a chiudere perfettamente il tutto, ma lasciando ai lati due, tre cm di spazio per l'aereazione.

Dopo 5 giorni si sono presentate le prime radichette nei semini ed ho provveduto ad interrare quelli usciti nelle serrette, che ho a disposizione, con alloggiamento singolo seme per seme, e di qui in poi si sono cominciati a vedere i primi archetti uscire dalla terra.

Vorrei chiedervi se per alcuni semi che ho piantato nel terriccio con una profondità maggiore ai due centimetri ( massimo 3 cm perchè mi sono aiutato nel fare il "foro" dove alloggiare il seme con una penna premendo forse un po' troppo il terriccio) arrecherò  disturbi alla corretta germinazione (marciscenza del seme) oppure un semplice ritardo allo spuntare dell'archetto, perchè non vorrei dissotterrare il tutto per metterlo più a contatto con la superficie.

Inoltre la prima radichetta che esce dal seme a volte (nella maggioranza dei casi) presenta estensioni biancastre sulla punta (le prime radici che si formano penso), ed altre invece sono annerite, più sottili, senza estensioni bianche pur mantendo il bianco più corposo all'attaccatura col seme. Come mai? Hanno sofferto troppo l'umidità? Stanno morendo o interrandoli li recupero? Ringrazio anticipatamente chi mi potrà chiarire queste cose!!!