Habanero Chocolate e Naga Morich

31 Commenti

Buongiorno a tutti.

Con mia somma felicità e soddisfazione sono riuscito a procurarmi 2 piantine di Habanero Chocolate e una di Naga Morich.

Le ho travasate, lasciando un fondo di argilla espansa per il drenaggio, ed ho usato un po' di concime biologico specifico per ortaggi che mi ha consigliato quell'angelo di donna del vivaio che mi sopporta.

Il Naga Morich ha già aperto due fiori, anche se la piantina è sui 25 cm di altezza, ma bella rigogliosa.

Vorrei da voi, visto che per me è la prima volta in assoluto che pianto qualcosa, qualche consiglio su come e quanto e quanto spesso innaffiarle le piantine, se differenziare l'innaffiatura ora che sono senza bacche da quando, spero, frutteranno.
Anche come procedere all'auto impollinazione, se è il caso, avendo letto che il Naga ha difficoltà a fare frutti in vaso, ed essendo una piantina sola, a meno che comunque essendo tutte e tre le piantine dei Chinense non si impollinino tra loro con successo, o... che ne so insomma, c'ho da fa? :)

Qualsiasi consiglio mi sarebbe preziosissimo, anche per ottenere la massima piccantezza possibile.

Le piante di Habanero le ho trovate presso un vivaio che sta sulla Prensestina, lato dx andando in direzione centro, un 100 metri prima dell'incrocio con Portonaccio/Largo Preneste. Aveva solo il Chocolate, quando sono andato io, ma dovevano arrivargli anche dell'Orange e dell'Habanero "Rosso", non sò se Red Savina o Ganense, anche perchè l'azienda che coltiva queste piante non è precisissima, sull'etichetta del mio c'era scritto: Habanero Nero /Capsicum Annuum, diftti non sono sicurissimo sia un Chocolate, però la piantina è sicuramente di un Habanero.
Le altre due, quindi la seconda di Chocolate e quella di Naga mi sono state portate da una mia amica di Bassano del Grappa, non sò se il Naga sia reperibile in qualche vivaio qui in Roma, quello che ho indicato non le ha, anche se in caso di successo nella coltura ho promesso loro un Naga per i semi, così magari l'anno prox ce l'anno. Vedremo.

Vi ringrazio comunque per l'attenzione e spero di non avervi annoiato con domande che per chi coltiva da un po' sono sicuramente banali.

Mauro.

31 Commenti

Bellissimo

Bellissimo... Ha proprio un aspetto "minaccioso"... in senso buono ovviamente :)